Chi siamo

ex campioni anni 60  del motociclismo italiano Stiamo parlando dello storico e glorioso Moto Club Ghirlandina “Romano e Walter Villa” che, oltre all’inaugurazione della nuova sede, ha convocato soci, piloti, sostenitori e ospiti al pranzo dei Campioni. Il tutto è scattato dall’aperitivo offerto nella nuova sede di San Damaso in via dei Giacinti 14, per poi proseguire a pranzo nell’adiacente ristorante della polisportiva. A dare il benvenuto è stato il presidente Fulvio Vannoni che ha subito ricordato come la stagione in corso sarà la numero 47 e quindi manca poco al cinquantenario (la fondazione è avvenuta nel 1969). Il club del motociclismo modenese ha una storia basata sui tanti titoli, in velocità dove si è laureato anche campione mondiale, e nel fuoristrada tra motocross ed enduro dove con la Motovilla e i suoi piloti ha e continua a vincere. Il pranzo dei Campioni è stata l’occasione per premiare il passato attraverso i vari piloti come Giuseppe Mandorlini o Giuseppe Disenzi fino a quelli che si sono distinti nell’ultima stagione. Per rimanere nella velocità, due sono i modenesi emergenti come Simone Santarelli 17 anni di Bomporto che in sella alla Honda ha ottenuto un buon 9° nella CBR 600 Cup e quest’anno sarà al via del National Trophy. Proprio in questo campionato si è confermato l’altro centauro made in Modena Mattia Gollini, 20 anni, ottimo secondo a fine 2015 con la Yamaha R6. Ora vorrebbe continuare nella crescita, sponsor permettendo. Ad animare il pranzo Daniele Neri di Motovilla, che ha chiamato sul palco la squadra vincente 2015 con Gianluca Gallingani, Alessandro e Giorgio Orbati, insieme ai quali non potevano mancare il titolare Francesco Villa, il pluricampione Franco Picco e gli amici Alberto Donati in arte Mc Donald, Roberto Nora, Sergio Seghedoni e il presidente Vannoni. Altri riconoscimenti sono poi andati alla famiglia di Walter Villa sempre presente, ed al altri motociclisti noti come il “dakariano” Paolo Ceci, l’attuale tecnico del motomondiale Gabriele Debbia, Gianfranco Bursi, Fabrizio Brandoli, Renzo e Fabio Vignudini e al campione amico ex pilota in Formula 1 Bruno Giacomelli. Tra le novità 2016 l’apertura del moto club sarà il venerdì sera con aperture straordinarie per seguire le gare.

Walter e Romano Villa